Connect with us

Pillole di Revée

Il 2023 su Revée News – prima parte

Published

on

Revée News

Il 2023 è stato un anno ricco di convegni, interviste e approfondimenti che hanno catturato l’attenzione di migliaia di lettori su Revée News. In questo articolo, abbiamo esplorato le notizie e i temi più rilevanti affrontati nei primi sei mesi dell’anno.

Durante il mese di gennaio, l’attenzione si è concentrata sui chirurghi plastici pediatrici, sulla chirurgia plastica umanitaria in Africa e sulla Società francese dei chirurghi plastici. 

Il Dr. Ezio Gangemi, specialista in chirurgia plastica pediatrica presso l’Ospedale Maria Vittoria di Torino, ha sottolineato l’importanza del rapporto di fiducia con i giovani pazienti e i loro genitori. Attraverso interventi mirati, la chirurgia plastica pediatrica non solo corregge aspetti fisici ma contribuisce al benessere psicologico, promuovendo l’inserimento sociale.

Parallelamente, il Dr. Marco Stabile, presidente di AICPE Onlus, ha condiviso la straordinaria opera umanitaria dell’associazione nel campo della chirurgia plastica. Le missioni in Africa, il sostegno durante la pandemia e l’impegno in Zambia testimoniano l’impegno di AICPE Onlus nell’aiutare comunità vulnerabili e formare medici locali.

Andando oltre confine, l’attenzione si è concentrata sulla Sofcep,  Società francese dei chirurghi plastici, evidenziando il ruolo cruciale della dottoressa Catherine Bergeret-Galley. La SOFCEP non solo facilita la condivisione di pratiche migliori tra i chirurghi francesi, ma si impegna attivamente in partenariati internazionali, inclusi quelli con società italiane, contribuendo così a elevare gli standard della chirurgia plastica a livello globale.

Febbraio: un mese dedicato alla qualità di vita dei pazienti

Questo mese  ha visto emergere tematiche cruciali nel contesto della salute e del benessere. Il Prof. Giuseppe Giudice ha  illustrato la rinoplastica: un intervento su misura per correggere difetti morfologici del naso, evolvendo da status symbol a procedura senza stigma.

A parlare di lipedema, malattia genetica riconosciuta dall’OMS nel 2018, ancora poco compresa è intervenuta l’Associazione Italiana Lipedema, che si impegna nella divulgazione per il riconoscimento nel Sistema Sanitario Nazionale.

Il Dott. Ettore Madaro, esperto in chirurgia maxillo-facciale, ha delineato nella sua intervista l’importanza di questa branca per la correzione dell’atrofia mascellare. La chirurgia zigomatica e pterigoidea emerge come risorsa vitale, richiedendo precisione e supporto psicologico.

La diagnosi di cancro mina corpo e psiche. Per questo nel contesto oncologico, la psicologia assume un ruolo cruciale secondo gli psicologi Marco Gonella e Monica Agnesone. Il sostegno psicologico si rivela fondamentale durante il percorso, inclusi trattamenti palliativi. Il Progetto Protezione Famiglie Fragili offre supporto alle famiglie vulnerabili, garantendo un approccio multidisciplinare per gestire la malattia e il lutto.

Marzo: sfide mediche e progressi innovativi

Durante il mese di marzo, l’attenzione si è concentrata su importanti temi legati alla salute e al benessere, evidenziando l’importanza della ricerca e dell’innovazione. Il Prof. Luca Busetto, Presidente della Società Italiana Obesità (SIO), ha enfatizzato la complessità dell’obesità come patologia cronica, richiedendo un approccio multidisciplinare che comprenda aspetti medici, educativi e nutrizionali. Ha sottolineato le cause dell’obesità, inclusi fattori genetici, ambientali e farmaci, evidenziando il ruolo dell’ambiente obesogenico. Il Prof. Busetto ha esposto la speranza derivante dalla ricerca di nuovi farmaci innovativi contro l’obesità.

In parallelo, il Dott. Marco Borsetti ha esplorato le innovazioni nella chirurgia della paralisi del nervo facciale, illustrando le nuove tecniche chirurgiche, sia statiche che dinamiche, che migliorano non solo l’aspetto fisico ma anche la salute mentale dei pazienti. La storia di Veronica ha evidenziato l’impatto positivo del trattamento.

Domenico Corda, medico linfologo, ha fornito informazioni sul lipedema, sottolineando le differenze con il linfedema e la necessità di una diagnosi accurata. Ha evidenziato il ruolo della terapia conservativa, compreso l’uso di calze a compressione e l’attività fisica quotidiana. Corda ha spiegato le diverse opzioni chirurgiche, sottolineando la mancanza di guarigione completa attraverso la liposuzione.

Complessivamente, marzo ha messo in luce la necessità di un approccio olistico per affrontare le sfide mediche e migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Aprile: formazione e prevenzione dei tumori 

Durante aprile, si è posta un’attenzione significativa su temi cruciali legati alla salute e al progresso nella sanità. Paolo Zona, Amministratore Delegato di Cluster S.r.l. e provider ECM accreditato al Ministero della Salute, ha sottolineato l’importanza dell’educazione continua in medicina per mantenere aggiornati i professionisti sanitari, evidenziando il ruolo chiave dei provider ECM nell’organizzare corsi e convegni efficacemente strutturati.

Il Dott. Antonio Capaldi, Direttore della Struttura Complessa di Oncologia dell’Ospedale di Carmagnola, ha approfondito le cause dei tumori, enfatizzando la prevenzione attraverso la conoscenza e il controllo delle sostanze cancerogene. Capaldi ha discusso dei progressi nella ricerca oncologica, comprese terapie a bersaglio molecolare e immunoterapia, evidenziando risultati promettenti nella lotta contro il cancro e sottolineando la fiducia nel futuro dell’oncologia.

Paolo Veronesi, Professore Ordinario in Chirurgia all’Università degli Studi di Milano e Direttore del Programma di Senologia e della Divisione di Senologia Chirurgica all’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, presiede la Fondazione Umberto Veronesi, attiva nella sensibilizzazione sui tumori femminili. Ha fornito informazioni dettagliate sui tumori femminili, con un focus sul tumore alla mammella, evidenziando il ruolo della Fondazione nel rompere il tabù del cancro attraverso progetti come le Pink Ambassador.

Maggio: lotta contro l’obesità

Maggio è stato un mese dedicato a esplorare l’obesità sotto molteplici prospettive, rivelando approcci integrati per combattere questa sfida globale.

Marco Pastorini, psicologo specializzato nei disturbi del comportamento alimentare, ha evidenziato l’importanza di affrontare il lato psicologico dell’obesità. Ha sottolineato come l’illusione di cambiamento e la delusione ricorrente possano spingere le persone obese a isolarsi, sottolineando la necessità di percorsi personalizzati per favorire l’accettazione di sé.

Il chirurgo plastico Giorgio Pietramaggiori ha introdotto approcci innovativi alla chirurgia plastica, concentrandosi anche su interventi per alleviare dolori cronici come le emicranie. Ha illustrato come tecniche mini-invasive abbiano trasformato il trattamento di queste condizioni, offrendo sollievo a coloro che soffrono da anni.

Margherita Gulino, specialista in igiene e medicina preventiva, ha affrontato l’obesità infantile, rilevando dati preoccupanti sull’alto numero di bambini a rischio. Ha sottolineato l’importanza di interventi educativi nelle scuole, coinvolgendo famiglie per promuovere abitudini alimentari sane e stili di vita attivi.

Giugno: un mese di riflessione sul Pride e le sfide della comunità LGBTQIA+

Il mese di giugno, dedicato alle celebrazioni del Pride, offre l’opportunità di riflettere sulle sfide e i successi della comunità LGBTQIA+. In questo contesto, sono state esplorate diverse prospettive, dalle difficoltà incontrate dalla comunità transgender alle iniziative volte a promuovere l’inclusione e la consapevolezza.

Giovanni Roggero, presidente di A.GE.D.O. Torino, ha condiviso le sfide quotidiane affrontate dalla comunità LGBTQIA+, evidenziando l’importanza di sensibilizzare la società sulle discriminazioni. Il percorso di transizione delle persone transgender emerge come un aspetto cruciale.

 Il tatuaggio, presentato da Andrea Becchi, diventa una forma di espressione e guarigione, evidenziando come l’arte corporea possa essere un veicolo potente per trasmettere identità e accettazione. I tatuaggi, oltre a essere opere d’arte, svolgono un ruolo nella lotta contro il pregiudizio. Attraverso le storie raccontate sulla pelle, si amplifica la voce di chi ha combattuto un’importante battaglia. 

La dottoressa Alessandra Fisher di SIGIS affronta le difficoltà della salute delle persone transgender in Italia, evidenziando le disparità e proponendo soluzioni. In quest’ottica, ci avviciniamo a una società più inclusiva e consapevole.


Scopri di più da Revée News

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Advertisement
Medici Chirurghi3 mesi ago

Innovazione e ricerca nella lotta contro il carcinoma mammario

Associazioni3 mesi ago

Diastasi Italia: rete di professionisti specializzati

Eventi e congressi3 mesi ago

L’approccio olistico alla Diastasi Addominale

Associazioni2 mesi ago

“I Girasoli” accanto ai pazienti oncologici

Associazioni3 mesi ago

Bici in Rosa: pedalare verso la prevenzione

mammella
Eventi e congressi3 mesi ago

Chirurgia estetica della mammella: primo corso formativo AICPE 2024

cicatrici
Pillole di Revée2 mesi ago

Cicatrici: come possono essere trattate?

filler
Medici Chirurghi2 mesi ago

Filler: tendenze e pratiche innovative

V.I.T.A
Associazioni2 mesi ago

V.I.T.A: un quarto di secolo nella lotta contro il cancro al seno

aicpe 2024
Eventi e congressi2 mesi ago

11° Congresso Nazionale dell’AICPE

Medici Chirurghi1 mese ago

Malformazioni oltre le apparenze: la Sindrome di Poland

Personale sanitario1 mese ago

“Nutriamo la salute” celebrando il ruolo dell’infermiere

Medici Chirurghi4 settimane ago

Il linfonodo sentinella per una diagnosi precoce

Medici Chirurghi3 settimane ago

Cosa vuol dire chirurgia conservativa?

Eventi e congressi2 mesi ago

Cosmofarma Exhibition: Revée partecipa alla 27° edizione

grasso
Eventi e congressi1 mese ago

Tutto il grasso minuto per minuto

Eventi e congressi1 mese ago

La chirurgia della mammella: hot topics e linee comportamentali

attualità in ricostruzione mammaria autologa, protesica ed ibrida
Eventi e congressi3 settimane ago

Attualità in ricostruzione mammaria autologa, protesica e ibrida

Medici Chirurghi2 settimane ago

Rigenerare i tessuti con le cellule staminali

Copyright © 2022 Revée News. Periodico di informazione sul mondo Chirurgia e del Benessere | Registrazione Tribunale di Torino n. 21 il 17/10/2023 |
Direttore responsabile Debora Pasero | Edito da REVEE SRL - corso Quintino Sella, 131 - Torino C.F. 10818580010

Scopri di più da Revée News

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading