Connect with us

Medici Chirurghi

Chirurgia del volto: l’importanza della formazione medica

Published

on

Nel vasto campo della chirurgia, la formazione medica riveste un ruolo cruciale, specialmente quando si tratta di interventi delicati sulla parte più visibile e riconoscibile del corpo umano: il volto. Emanuele Zavattero, rinomato chirurgo maxillo-facciale e coordinatore scientifico del 2° Corso di Dissezione Chirurgica del Volto a Torino, racconta le sfide e le innovazioni in questo settore, in occasione dell’evento in programma il 18 e 19 gennaio 2024.

Le novità della seconda edizione

Dottor Emanuele Zavattero, chirurgo maxillo-facciale presso l’Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino, il presidio delle Molinette, l’Ospedale Regina Margherita e il CTO

Il dottor Zavattero ha spiegato che, pur mantenendo la struttura dell’anno precedente, l’innovazione di quest’anno è la creazione di un network tra i partecipanti. «Questo collegamento tra diverse specialità permette la condivisione di esperienze e casi clinici, essenziale per migliorare i risultati e favorire la collaborazione tra chirurghi plastici, maxillofacciali e otorinolaringoiatri».

La prima giornata è dedicata alla mascella e alla blefaroplastica (la rimozione di pelle e grasso in eccesso dalle palpebre) superiore e inferiore. La seconda, invece, è concentrata sul lifting cervico facciale, sugli zigomi e sul mento.

La peculiarità di questo corso è infatti l’unione di diverse specialità chirurgiche, come chirurgia plastica che opera nello specifico sui tessuti molli e maxillo facciale che invece interviene sulle parti ossee. Il dottor Zavattero ha enfatizzato come l’integrazione di competenze diverse permetta di ottenere risultati superiori nel trattamento dei pazienti, considerando la loro anatomia complessa e unica.

Le sfide nella chirurgia del volto

Torino si pone come eccellenza in questo settore offrendo la possibilità di lavorare su preparati anatomici fresh frozen, un passo cruciale per simulare al meglio un intervento chirurgico reale. «Potersi esercitare su cadaveri è un fattore di elevata importanza per questa pratica e la preferenza rispetto alle alternative tecnologiche, è perché rappresenta l’esperienza più vicina alla sala operatoria».

Zavattero ha affrontato la tematica delle sfide specifiche che comporta la chirurgia del volto, comprese le difficoltà nell’operare su tessuti diversi e l’utilizzo di strumenti specifici. «Nel volto, la chirurgia minimamente invasiva è un elemento chiave, obbligando ad accessi piccoli e a competenze avanzate sia tecniche che tecnologiche».

Il futuro della chirurgia del volto

Quando si è discusso del futuro, il dottor Zavattero ha evidenziato la sinergia tra studio, simulazione e tecnologia. «Nonostante l’avanzamento tecnologico, l’istruzione tradizionale, e la presenza di un istruttore esperto, rimane fondamentale – ha concluso Zavattero – In futuro nel corso dei prossimi decenni le innovazioni tecnologiche continueranno a migliorare la pratica chirurgica. La formazione continua e la collaborazione interdisciplinare forniranno ai pazienti i migliori risultati possibili»


Scopri di più da Revée News

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Advertisement
Medici Chirurghi3 mesi ago

Innovazione e ricerca nella lotta contro il carcinoma mammario

Associazioni3 mesi ago

Diastasi Italia: rete di professionisti specializzati

Eventi e congressi3 mesi ago

L’approccio olistico alla Diastasi Addominale

Associazioni2 mesi ago

“I Girasoli” accanto ai pazienti oncologici

Associazioni3 mesi ago

Bici in Rosa: pedalare verso la prevenzione

mammella
Eventi e congressi3 mesi ago

Chirurgia estetica della mammella: primo corso formativo AICPE 2024

cicatrici
Pillole di Revée2 mesi ago

Cicatrici: come possono essere trattate?

filler
Medici Chirurghi2 mesi ago

Filler: tendenze e pratiche innovative

V.I.T.A
Associazioni2 mesi ago

V.I.T.A: un quarto di secolo nella lotta contro il cancro al seno

aicpe 2024
Eventi e congressi2 mesi ago

11° Congresso Nazionale dell’AICPE

Medici Chirurghi1 mese ago

Malformazioni oltre le apparenze: la Sindrome di Poland

Personale sanitario1 mese ago

“Nutriamo la salute” celebrando il ruolo dell’infermiere

Medici Chirurghi4 settimane ago

Il linfonodo sentinella per una diagnosi precoce

Medici Chirurghi3 settimane ago

Cosa vuol dire chirurgia conservativa?

Eventi e congressi2 mesi ago

Cosmofarma Exhibition: Revée partecipa alla 27° edizione

grasso
Eventi e congressi1 mese ago

Tutto il grasso minuto per minuto

Eventi e congressi1 mese ago

La chirurgia della mammella: hot topics e linee comportamentali

attualità in ricostruzione mammaria autologa, protesica ed ibrida
Eventi e congressi3 settimane ago

Attualità in ricostruzione mammaria autologa, protesica e ibrida

Medici Chirurghi2 settimane ago

Rigenerare i tessuti con le cellule staminali

Copyright © 2022 Revée News. Periodico di informazione sul mondo Chirurgia e del Benessere | Registrazione Tribunale di Torino n. 21 il 17/10/2023 |
Direttore responsabile Debora Pasero | Edito da REVEE SRL - corso Quintino Sella, 131 - Torino C.F. 10818580010

Scopri di più da Revée News

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading