Connect with us

Medici Chirurghi

Invecchiamento del seno: quali soluzioni?

Published

on

Il seno, oltre a essere un organo fondamentale per la femminilità e la percezione estetica del corpo, è soggetto a un processo di invecchiamento che può influenzare sia la sua forma che la sua consistenza nel corso della vita di una donna. Per comprendere meglio questo processo e le possibili soluzioni, abbiamo intervistato il professor Franz Wilhelm Baruffaldi Preis, medico chirurgo specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica nonché direttore della struttura complessa di chirurgia plastica presso il Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano.

Professor Franz Wilhelm Baruffaldi Preis, medico chirurgo specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, direttore della struttura complessa di chirurgia plastica presso il Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano

Il Dott. Baruffaldi Preis ha delineato un quadro completo dell’evoluzione del seno nel corso della vita di una donna, sottolineando come fattori quali cambiamenti ormonali, gravidanze, aumento o perdita di peso, e interventi chirurgici possano influenzare la sua forma e la sua struttura. «Questo tipo di cambiamento avviene su tutti i tipi di seno sia naturali che rifatti. L’invecchiamento è fisiologico – spiega il professore – Questi cambiamenti possono portare a un deterioramento delle sue caratteristiche fisiche e estetiche contribuendo così al processo di invecchiamento».

Ripristinare le proporzioni del seno

Una delle principali preoccupazioni riguardo all’invecchiamento del seno è la perdita di elasticità e la discesa dell’organo, che può influenzare non solo l’aspetto estetico ma anche la sua funzionalità. Il dottor Baruffaldi Preis ha spiegato che: «Interventi chirurgici come la mastoplastica additiva (ndr.aumento del volume del seno con protesi) o la mastoplastica riduttiva (ndr.riduzione del volume del seno) possono essere utilizzati per ripristinarne le proporzioni e migliorarne l’aspetto». Questi interventi mirano a ridare sicurezza e fiducia alle pazienti, aiutandole a sentirsi bene nel proprio corpo.

Tuttavia, il dottor Baruffaldi Preis ha anche evidenziato l’importanza di considerare attentamente le implicazioni a lungo termine degli interventi chirurgici, specialmente quando si tratta di impianti protesici. «La sostituzione periodica degli impianti è spesso necessaria nel corso della vita di una paziente, poiché gli impianti protesici non sono eterni e possono subire usura nel tempo».

Il culto del seno

Paese che vai seno che desideri. L’implicazione sociale nella chirurgia plastica è un fattore determinante. La percezione cambia rispetto al contesto in cui si vive e perciò anche le richieste delle pazienti sono diverse: «In America non vedrà mai una donna andare in giro in topless pur avendo un seno grande, pur avendo fatto degli interventi per migliorarne l’aspetto estetico; in Brasile è l’opposto, il seno grande non va bene, si fanno molti interventi di riduzione del seno e infatti va molto la mastoplastica riduttiva – racconta il medico – In Italia, in Europa è l’opposto. Si tende ad avere un seno che rientri in quelle caratteristiche di proporzioni e il topless è diffuso. Ovviamente questo fa parte anche di una cultura religiosa che è un po’ diversa da altre, dove invece diciamo che la copertura del corpo non riguarda solo il seno, ma riguarda tutto il corpo».

Benefici psicologici

Inoltre, il Dott. Baruffaldi Preis ha discusso dei benefici psicologici che possono derivare dagli interventi chirurgici ricostruttivi o estetici del seno. Ha raccontato di pazienti che, dopo aver subito interventi per ripristinarne la forma e la consistenza, hanno riottenuto fiducia in se stesse e migliorato i loro rapporti interpersonali.

La chirurgia plastica offre soluzioni efficaci per affrontare i cambiamenti associati all’invecchiamento del seno, permettendo alle donne di sentirsi bene nel proprio corpo e di migliorare la loro qualità di vita. È però importante che le pazienti siano pienamente informate sui rischi e sulle implicazioni degli interventi chirurgici, al fine di prendere decisioni consapevoli e informate riguardo al proprio benessere fisico e psicologico.


Scopri di più da Revée News

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Advertisement
Medici Chirurghi3 mesi ago

Innovazione e ricerca nella lotta contro il carcinoma mammario

Associazioni3 mesi ago

Diastasi Italia: rete di professionisti specializzati

Eventi e congressi3 mesi ago

L’approccio olistico alla Diastasi Addominale

Associazioni2 mesi ago

“I Girasoli” accanto ai pazienti oncologici

Associazioni3 mesi ago

Bici in Rosa: pedalare verso la prevenzione

mammella
Eventi e congressi3 mesi ago

Chirurgia estetica della mammella: primo corso formativo AICPE 2024

cicatrici
Pillole di Revée2 mesi ago

Cicatrici: come possono essere trattate?

filler
Medici Chirurghi2 mesi ago

Filler: tendenze e pratiche innovative

V.I.T.A
Associazioni2 mesi ago

V.I.T.A: un quarto di secolo nella lotta contro il cancro al seno

aicpe 2024
Eventi e congressi2 mesi ago

11° Congresso Nazionale dell’AICPE

Medici Chirurghi1 mese ago

Malformazioni oltre le apparenze: la Sindrome di Poland

Personale sanitario1 mese ago

“Nutriamo la salute” celebrando il ruolo dell’infermiere

Medici Chirurghi4 settimane ago

Il linfonodo sentinella per una diagnosi precoce

Medici Chirurghi3 settimane ago

Cosa vuol dire chirurgia conservativa?

Eventi e congressi2 mesi ago

Cosmofarma Exhibition: Revée partecipa alla 27° edizione

grasso
Eventi e congressi1 mese ago

Tutto il grasso minuto per minuto

Eventi e congressi1 mese ago

La chirurgia della mammella: hot topics e linee comportamentali

attualità in ricostruzione mammaria autologa, protesica ed ibrida
Eventi e congressi3 settimane ago

Attualità in ricostruzione mammaria autologa, protesica e ibrida

Medici Chirurghi2 settimane ago

Rigenerare i tessuti con le cellule staminali

Copyright © 2022 Revée News. Periodico di informazione sul mondo Chirurgia e del Benessere | Registrazione Tribunale di Torino n. 21 il 17/10/2023 |
Direttore responsabile Debora Pasero | Edito da REVEE SRL - corso Quintino Sella, 131 - Torino C.F. 10818580010

Scopri di più da Revée News

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading