Connect with us

Medici Chirurghi

Risultati naturali e benessere: l’evoluzione della chirurgia estetica

Published

on

La naturalezza dei risultati è ciò che la maggior parte delle donne si aspetta a seguito di un intervento di chirurgia estetica. Questo contribuisce ad aumentare la loro autostima, sentendosi più sicure e attraenti. 

«Nelle mie pazienti, vedo trasformazioni letteralmente come quelle dal bruco alla farfalla. Molte volte, però, questa farfalla non riesce a volare. Questo perché la trasformazione è avvenuta solo nel corpo», afferma Fulvio Palmieri, chirurgo plastico, estetico a Zurigo. 

La chirurgia estetica è un campo in continua evoluzione e vanta strumenti e tecniche sempre più sicuri e sofisticati. I progressi in quest’ambito hanno permesso di sviluppare procedure meno invasive e più efficaci, riducendo i rischi e migliorando i tempi di recupero. Non solo, oltre ad aumentare la soddisfazione dei pazienti, le procedure all’avanguardia contribuiscono anche a generare una maggiore fiducia nel sottoporsi a interventi estetici. 

Dottor Fulvio Palmieri, chirurgo plastico, estetico a Zurigo

Spesso le aspettative circa un intervento generano diversi problemi nella comunicazione tra medico e paziente. Si rischia così di sfociare in veri e propri contenziosi medico-legali.

«È capitato che una ragazza di 19 anni, con seno tuberoso, si sottoponesse a un intervento di ricostruzione con protesi bilaterale. L’intervento non ha avuto nessuna complicanza e il risultato naturale era stupendo. Tuttavia, al controllo, la paziente era insoddisfatta perché le insicurezze che prima aveva per la malformazione sono aumentate – spiega Palmieri -. Ora non riesce a gestire le nuove attenzioni che gli uomini nutrono nei suoi confronti. Paradossalmente si sente ancora più insicura».

Per accettare trasformazioni come questa e quindi riuscire ad affrontare situazioni di disagio, possono essere necessarie sedute di psicoterapia. Affidarsi a esperti che intervengono sul piano psicologico aiuta i pazienti a elaborare il cambiamento, migliorando il loro benessere emotivo.

Nuove tecnologie per orientare i pazienti

Nel variegato mondo della medicina e della chirurgia estetica servono nuove tecnologie per orientare i pazienti. Grazie alla sua esperienza circa le tecniche da impiegare, acquisita in Argentina, Brasile e Svizzera, il dottor Palmieri sottolinea come il chirurgo estetico debba essere un coach della bellezza. «Credo che il medico che si occupa di estetica indirizzi i pazienti sui risultati che prevedono l’armonia, l’eleganza e la sensualità invece di inseguire le mode del momento. Spiego ai miei pazienti che si può giocare molto sull’abbigliamento, sul trucco o l’acconciatura. Tuttavia, per il proprio corpo bisogna sempre puntare alla naturalezza del risultato, che non passerà mai di moda».

Tecnologie all’avanguardia e strumenti innovativi, tra cui l’intelligenza artificiale e tecniche recentemente sviluppate nella psicologia del cambiamento, incidono sull’aumento di autostima, sicurezza e sensualità. 
L’aumento di valore che ne deriva ha dimostrato anche la possibilità di abbattere il contenzioso medico-legale, ma non solo. Aumenta la fidelizzazione dei pazienti incentivando un processo di passaparola.

Questi temi saranno discussi dal dottor Palmieri durante  “Make aesthetic surgery great again!”. Il workshop in programma il 1°luglio 2024 alle ore 18 in diretta streaming su Instagram alla pagina @zurich_plastic_surgery.

«Strumenti come l’Intelligenza artificiale portano a correggere. Vanno, però, sempre orientati dal chirurgo estetico che, nel ruolo di coach, realizza un obiettivo naturale e armonico», conclude Palmieri.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement

Fai una domanda agli specialisti

Inserisci l'area di intervento su cui vuoi fare una domanda
Se il tuo problema non è urgente approfitta del servizio gratuito di domande agli esperti. Se hai un'emergenza contatta il tuo dottore.

Raccontaci la tua storia

Facci sapere su cosa vorreste essere intervistati. Raccontateci alcuni dei vostri progetti e le vostre battaglie

Copyright © 2022 Revée News. Periodico di informazione sul mondo Chirurgia e del Benessere | Registrazione Tribunale di Torino n. 21 il 17/10/2023 |
Direttore responsabile Debora Pasero | Edito da REVEE SRL - corso Quintino Sella, 131 - Torino C.F. 10818580010