Connect with us

Medici Chirurghi

Rinoplastica, il clichè trasformato in armonia

Published

on

La rinoplastica risulta al terzo posto tra le richieste di interventi di chirurgia estetica. Ne parla il dottor Giuseppe Giudice, specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica e professore ordinario di Chirurgia Plastica presso l’Università degli studi di Bari Aldo Moro.

Che cos’è la rinoplastica? «È un intervento che ci consente il ripristino morfologico, funzionale ed estetico della piramide nasale» spiega il professore, accennando anche all’aumento della percentuale di interesse da parte degli uomini. Si tratta di un intervento che si effettua in anestesia generale e ha una durata che varia da 50 ad 80 minuti.

«Il naso non viene “rifatto”, ma corretto» specifica il chirurgo. Lo scopo è la correzione delle irregolarità: «Ogni paziente ha dei difetti da migliorare e dei quali bisogna discutere accuratamente durante la visita pre-operatoria. Si concorda con il paziente il tipo di difetto, quindi il tipo di correzione e infine il risultato che possiamo ottenere.»

Cos’è la rinoplastica, chirurgia “di tendenza” o intervento per tutti?

Dottor Giuseppe Giudice, professore ordinario di Chirurgia Plastica presso l’Università di Bari

All’inizio degli anni 2000 sottoporsi a un intervento di rinoplastica era addirittura uno status symbol. Al giorno d’oggi non c’è più questa visione, pertanto l’operazione al naso non porta con sé alcuno stigma. Lo scopo principale della rinoplastica è “raggiungere l’armonia tra il naso e il proprio volto senza modificare i lineamenti”. Si parla dunque di una chirurgia su misura o Tailored , come dicono gli anglosassoni, mirata alla correzione delle singole deformità di ogni paziente.

La rinoplastica può essere effettuata in due modi: attraverso incisioni eseguite all’interno delle narici, quindi senza cicatrici esterne, oppure con la “tecnica aperta” che si effettua con «una piccola incisione chirurgica alla base della columella» descrive il Professor Giudice. «Questo accesso consente un’apertura completa della calotta cutanea del naso e consente di vedere meglio quelle che possono essere le cause della deformità osteo-cartilaginea e della asimmetria». A fronte di una cicatrice molto piccola e quasi invisibile il risultato sarà molto più preciso.

Percorso post-operatorio: quanto tempo ci vuole per guarire?

«Il percorso post-operatorio è abbastanza comune. Normalmente in sala operatoria si inseriscono dei tamponi nasali da mantenere in sede per 3 giorni dopo l’intervento» spiega il professore. «Questo comporta difficoltà respiratorie dando la sensazione di essere raffreddati, perché il naso oltre che essere occluso dai tamponi, naturalmente è molto gonfio».

«A tal proposito voglio anche sfatare la leggenda metropolitana secondo la quale rimuovere i tamponi è molto doloroso. Questo non è vero, in quanto se la procedura viene eseguita da mani esperte, ciò non avviene» tranquillizza il Professore.

«Tornando alle tempistiche post-operatorie», conclude il Professore, «un gessetto o una placca che servono a tenere immobili le ossa nasali che purtroppo sono state fratturate e riposizionate, vengono tenute in sede per circa 8 giorni. Dopo 12-15 giorni anche i cerotti contenitivi vengono rimossi, mentre la durata dei lividi è variabile da persona a persona e oscilla tra 8 e 12 giorni».

Click to comment

Raccontaci la tua esperienza

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement

Fai una domanda agli specialisti

Inserisci l'area di intervento su cui vuoi fare una domanda
Se il tuo problema non è urgente approfitta del servizio gratuito di domande agli esperti. Se hai un'emergenza contatta il tuo dottore.
V.I.T.A
Associazioni2 giorni ago

V.I.T.A: un quarto di secolo nella lotta contro il cancro al seno

Eventi e congressi5 giorni ago

Cosmofarma Exhibition: Revée partecipa alla 27° edizione

filler
Medici Chirurghi1 settimana ago

Filler: tendenze e pratiche innovative

aicpe 2024
Eventi e congressi2 settimane ago

11° Congresso Nazionale dell’AICPE

cicatrici
Pillole di Revée2 settimane ago

Cicatrici: come possono essere trattate?

Associazioni3 settimane ago

Bici in Rosa: pedalare verso la prevenzione

Eventi e congressi3 settimane ago

L’approccio olistico alla Diastasi Addominale

Associazioni4 settimane ago

Diastasi Italia: rete di professionisti specializzati

mammella
Eventi e congressi1 mese ago

Chirurgia estetica della mammella: primo corso formativo AICPE 2024

Medici Chirurghi1 mese ago

Innovazione e ricerca nella lotta contro il carcinoma mammario

Personale sanitario1 mese ago

Covid e fake news: contrastare la disinformazione con la ricerca scientifica

melanoma
Medici Chirurghi2 mesi ago

Melanoma: nuovi metodi e implicazioni per la prevenzione

Medici Chirurghi2 mesi ago

Breast Units: approccio multidisciplinare contro il tumore al seno

Medici Chirurghi2 mesi ago

LESC: l’approccio innovativo per la riduzione delle adiposità localizzate 

Medici Chirurghi2 mesi ago

Invecchiamento del seno: quali soluzioni?

Medici Chirurghi3 mesi ago

Tumore della pelle: parlarne è già prevenzione

Eventi e congressi3 mesi ago

25° Anniversario di IMCAS WORLD CONGRESS

fisioterapia
Medici Chirurghi3 mesi ago

Fisioterapia: una disciplina ad ampio raggio

Eventi e congressi3 mesi ago

Non solo melanoma 2024

Medici Chirurghi1 mese ago

Innovazione e ricerca nella lotta contro il carcinoma mammario

Medici Chirurghi3 mesi ago

Otoplastica: estetica e benessere psicologico

Personale sanitario1 mese ago

Covid e fake news: contrastare la disinformazione con la ricerca scientifica

Medici Chirurghi3 mesi ago

Chirurgia del volto: l’importanza della formazione medica

Medici Chirurghi3 mesi ago

Tumore della pelle: parlarne è già prevenzione

Associazioni4 settimane ago

Diastasi Italia: rete di professionisti specializzati

fisioterapia
Medici Chirurghi3 mesi ago

Fisioterapia: una disciplina ad ampio raggio

Medici Chirurghi2 mesi ago

Invecchiamento del seno: quali soluzioni?

Eventi e congressi3 mesi ago

Non solo melanoma 2024

melanoma
Medici Chirurghi2 mesi ago

Melanoma: nuovi metodi e implicazioni per la prevenzione

Eventi e congressi3 settimane ago

L’approccio olistico alla Diastasi Addominale

Medici Chirurghi2 mesi ago

LESC: l’approccio innovativo per la riduzione delle adiposità localizzate 

Eventi e congressi3 mesi ago

25° Anniversario di IMCAS WORLD CONGRESS

mammella
Eventi e congressi1 mese ago

Chirurgia estetica della mammella: primo corso formativo AICPE 2024

Associazioni3 settimane ago

Bici in Rosa: pedalare verso la prevenzione

Medici Chirurghi2 mesi ago

Breast Units: approccio multidisciplinare contro il tumore al seno

aicpe 2024
Eventi e congressi2 settimane ago

11° Congresso Nazionale dell’AICPE

cicatrici
Pillole di Revée2 settimane ago

Cicatrici: come possono essere trattate?

V.I.T.A
Associazioni2 giorni ago

V.I.T.A: un quarto di secolo nella lotta contro il cancro al seno

Copyright © 2022 Revée News. Periodico di informazione sul mondo Chirurgia e del Benessere | Registrazione Tribunale di Torino n. 21 il 17/10/2023 |
Direttore responsabile Debora Pasero | Edito da REVEE SRL - corso Quintino Sella, 131 - Torino C.F. 10818580010

Scopri di più da Revée News

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading