Connect with us

Medici Chirurghi

Donne: bellezza senza confini

La dottoressa Chiara Stocco, chirurgo plastico che opera negli Emirati Arabi dopo essersi formata tra le Università di Padova e Trieste, racconta come il tutelare il benessere delle donne e quanto la chirurgia plastica possa migliorare la qualità di vita delle persone.

Published

on

«I canoni di bellezza e l’aspetto fisico sono soggetti a cambiamenti temporali e culturali».

La dottoressa Chiara Stocco, chirurgo plastico che opera negli Emirati Arabi dopo essersi formata tra le Università di Padova e Trieste, racconta come il tutelare il benessere delle donne e quanto la chirurgia plastica possa migliorare la qualità di vita delle persone.

Gli interventi più diffusi tra le donne

La dottoressa Chiara Stocco chirurgo plastico che opera negli Emirati Arabi dopo essersi formata tra le Università di Padova e Trieste,

«Nell’ambito della chirurgia oncologica, gli interventi dipendono dall’indicazione e dalla tipologia di tumore; – spiega la dottoressa – si spazia dal rimodellamento mammario dopo asportazione di quadrante, in caso di tumori piccoli, alla ricostruzione della mammella in toto a seguito di mastectomia». Possono essere effettuati anche altri tipi di intervento come il breast lift: «Questo intervento, noto anche come mastopessi, permette di ristabilire la pienezza del seno di una donna» continua il chirurgo. In questi casi, infatti, la mammella è ptosica, ovvero scesa e si è verificata una lieve riduzione del volume, ed è spesso la conseguenza dell’allattamento o della gravidanza. «Le pazienti si ritrovano in una situazione in cui la mammella è scesa e si è svuotata – spiega Stocco – ed è quindi necessario tornare a una condizione ottimale».

Tuttavia, questo intervento può riguardare anche donne che non hanno partorito o allattato, ma presentano un seno ptosico per fattore genetico: «Anche in questi casi è possibile correggerlo» precisa il chirurgo.

Prima di sottoporsi a un intervento è sempre necessario fare la prima visita con il chirurgo: «Il primo colloquio non dura meno di 30 o 45 minuti, e la paziente racconta di cosa sente il bisogno e cosa vorrebbe migliorare» continua il chirurgo. Nella seconda parte, invece, si valuta il quadro clinico e si fanno tutta una serie di considerazioni prima discutere con il paziente il percorso da intraprendere. «Ci sono risultati e interventi che si possono raggiungere – precisa la dottoressa – e altri che sono impossibili o irrealistici». In questi casi si spiega alla paziente che il risultato non sarebbe proporzionato al corpo, ma occorre anche indagare su ciò che spinge le donne a queste richieste. «È importante capire se la paziente ha una corretta considerazione del proprio corpo – motiva Stocco – perché in alcuni casi si può trattare di dismorfofobia, cioè pazienti che vedono difetti immensi e hanno aspettative non coerenti con il proprio corpo». In questo caso è necessario consigliare un percorso psicologico.

La chirurgia plastica tra le donne mediorientali

«Le richieste delle donne europee e quelle emiratine sono in linea» spiega Stocco. Le pazienti, infatti, si approcciano alla chirurgia plastica per un disagio che riscontrano nel loro corpo. «Ad esempio dopo le gravidanze l’addome presenta un eccesso di cute e grasso,–  riporta la dottoressa – o si può presentare la diastasi dei muscoli addominali». Ci sono altre pazienti che chiedono di ingrandire il seno, perché percepiscono una mancata proporzione con il resto del corpo.

«Cambia la fisicità – spiega Stocco – le donne emiratine hanno una corporatura più morbida con curve più pronunciate». La differenza è l’approccio nei confronti della chirurgia plastica: «Negli Emirati Arabi è più sdoganato, è qualcosa di cui non vergognarsi e da non tener nascosto perché si fa per migliorare la propria qualità di vita». Gli interventi, eccetto richieste non realizzabili trasversali a tutte le culture, consistono nell’esaltazione delle naturali caratteristiche fisiche, conclude la dottoressa: «Un’esaltazione delle proporzioni e dell’armonia fisica in generale».

Click to comment

Raccontaci la tua esperienza

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
V.I.T.A
Associazioni1 giorno ago

V.I.T.A: un quarto di secolo nella lotta contro il cancro al seno

Eventi e congressi4 giorni ago

Cosmofarma Exhibition: Revée partecipa alla 27° edizione

filler
Medici Chirurghi1 settimana ago

Filler: tendenze e pratiche innovative

aicpe 2024
Eventi e congressi1 settimana ago

11° Congresso Nazionale dell’AICPE

cicatrici
Pillole di Revée2 settimane ago

Cicatrici: come possono essere trattate?

Associazioni3 settimane ago

Bici in Rosa: pedalare verso la prevenzione

Eventi e congressi3 settimane ago

L’approccio olistico alla Diastasi Addominale

Associazioni4 settimane ago

Diastasi Italia: rete di professionisti specializzati

mammella
Eventi e congressi1 mese ago

Chirurgia estetica della mammella: primo corso formativo AICPE 2024

Medici Chirurghi1 mese ago

Innovazione e ricerca nella lotta contro il carcinoma mammario

Personale sanitario1 mese ago

Covid e fake news: contrastare la disinformazione con la ricerca scientifica

melanoma
Medici Chirurghi2 mesi ago

Melanoma: nuovi metodi e implicazioni per la prevenzione

Medici Chirurghi2 mesi ago

Breast Units: approccio multidisciplinare contro il tumore al seno

Medici Chirurghi2 mesi ago

LESC: l’approccio innovativo per la riduzione delle adiposità localizzate 

Medici Chirurghi2 mesi ago

Invecchiamento del seno: quali soluzioni?

Medici Chirurghi3 mesi ago

Tumore della pelle: parlarne è già prevenzione

Eventi e congressi3 mesi ago

25° Anniversario di IMCAS WORLD CONGRESS

fisioterapia
Medici Chirurghi3 mesi ago

Fisioterapia: una disciplina ad ampio raggio

Eventi e congressi3 mesi ago

Non solo melanoma 2024

Medici Chirurghi1 mese ago

Innovazione e ricerca nella lotta contro il carcinoma mammario

Medici Chirurghi3 mesi ago

Otoplastica: estetica e benessere psicologico

Personale sanitario1 mese ago

Covid e fake news: contrastare la disinformazione con la ricerca scientifica

Medici Chirurghi3 mesi ago

Chirurgia del volto: l’importanza della formazione medica

Medici Chirurghi3 mesi ago

Tumore della pelle: parlarne è già prevenzione

fisioterapia
Medici Chirurghi3 mesi ago

Fisioterapia: una disciplina ad ampio raggio

Associazioni4 settimane ago

Diastasi Italia: rete di professionisti specializzati

Medici Chirurghi2 mesi ago

Invecchiamento del seno: quali soluzioni?

Eventi e congressi3 mesi ago

Non solo melanoma 2024

melanoma
Medici Chirurghi2 mesi ago

Melanoma: nuovi metodi e implicazioni per la prevenzione

Eventi e congressi3 settimane ago

L’approccio olistico alla Diastasi Addominale

Medici Chirurghi2 mesi ago

LESC: l’approccio innovativo per la riduzione delle adiposità localizzate 

Eventi e congressi3 mesi ago

25° Anniversario di IMCAS WORLD CONGRESS

mammella
Eventi e congressi1 mese ago

Chirurgia estetica della mammella: primo corso formativo AICPE 2024

Associazioni3 settimane ago

Bici in Rosa: pedalare verso la prevenzione

Medici Chirurghi2 mesi ago

Breast Units: approccio multidisciplinare contro il tumore al seno

aicpe 2024
Eventi e congressi1 settimana ago

11° Congresso Nazionale dell’AICPE

cicatrici
Pillole di Revée2 settimane ago

Cicatrici: come possono essere trattate?

V.I.T.A
Associazioni1 giorno ago

V.I.T.A: un quarto di secolo nella lotta contro il cancro al seno

Copyright © 2022 Revée News. Periodico di informazione sul mondo Chirurgia e del Benessere | Registrazione Tribunale di Torino n. 21 il 17/10/2023 |
Direttore responsabile Debora Pasero | Edito da REVEE SRL - corso Quintino Sella, 131 - Torino C.F. 10818580010

Scopri di più da Revée News

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading